Quadro legislativo e normativo di riferimento:
La normativa di riferimento in campo di acustica ambientale è la Legge Quadro 447/1995, che ha portato importanti novità in materia di rumore quali la zonizzazione obbligatoria da parte di tutti i Comuni d’Italia e i limiti di rumore immesso nell’ambiente.

L’acustica in edilizia è regolamentata dal D.P.C.M. 05.12.1997:
Tale decreto stabilisce i requisiti tecnici a cui riferirsi nella realizzazione degli edifici. In particolare classifica gli ambienti abitativi in sette categorie e stabilisce per ognuna di esse i requisiti acustici passivi degli edifici, definendo nel contempo i livelli massimi di rumore per gli impianti tecnologici.

La protezione acustica va progettata ed eseguita contestualmente all’isolamento termico e, come avviene già in alcuni paesi europei, il valore di un immobile dipenderà, oltre che dal grado di isolamento termico, anche dal grado di isolamento acustico dai rumori provenienti dall’esterno, fra appartamenti dello stesso edificio, fra ambienti del medesimo alloggio.

Obiettivi e finalità dell’analisi acustica degli edifici
Progettare edifici ed ambienti in cui si possa vivere e riposare in maniera confortevole, schermati da tutti i rumori provenienti sia dall’esterno che dalla stessa unità abitativa.

I servizi offerti dallo STUDIO BARUFFALDI s.a.s.

supporto tecnico a privati, enti pubblici e società immobiliari;
analisi preventiva e relazione previsionale sull’edificio
dettagliata analisi acustica del fabbricato, individuazione delle sorgenti esterne, progetto dell’isolamento dell’intera struttura
collaudo finale ad opere eseguite tramite l’utilizzo di fonometri in classe A1, macchine generatrici di calpestio, sorgenti sonore standardizzate, ecc
messa a disposizione della propria esperienza nelle più avanzate tecniche di isolamento acustico quali l’utilizzo dei pavimenti galleggianti, controsoffitti e contropareti, materiali fonoassorbenti e fonoisolanti, ecc
coadiuvare e coordinare il rispetto della normativa vigente in materia, non tralasciando l’economia di realizzazione dell’intero edificio
assistenza alle maestranze in fase di posa dell’isolamento acustico dell’edificio